Torna alla Web App

L’UTILIZZO DELLA WEB APP SPESA IN QUARTIERE NECESSITA DELL’ACCETTAZIONE, DA PARTE DI UTENTI E VENDITORI, DEI SEGUENTI TERMINI E CONDIZIONI 

 

Spesa in Quartiere propone una Web App che promuove una relazione dinamica tra commerciante e cliente, attraverso i seguenti passi, da completarsi nella piattaforma:

 
  • Il commerciante si iscrive con un account personale a SiQ gratuitamente. Tale account sarà diviso in 3 sezioni: “Ordini Accettati”, “Ordini Ricevuti” e “Profilo”.
 
  • L’utente si iscrive con un account personale a SiQ gratuitamente, inserendo i suoi dati personali – nome, cognome, indirizzo mail e numero di telefono. L’utente riceve una mail di conferma dell’iscrizione, dove deve cliccare sull’URL di attivazione dell’account. Una volta completata la procedura, l’account sarà attivo. La Web App è divisa in 3 sezioni: “Market”, dove il cliente è in grado di visionare quali esercizi commerciali aderiscono all’iniziativa, selezionarli ed effettuare un ordine presso questi ultimi; “I Miei Ordini”, in cui è possibile visualizzare lo Stato di un suo ordine; e “Profilo”, dove l’user potrà gestire le sue informazioni personali. 
 
  • L’utente sceglie un negozio a cui delinea l’ordine, inserendo i suoi dati, la lista della spesa, e specificando la modalità di ritiro della merce (ritiro presso il negozio o consegna a domicilio, se il venditore dispone di tale servizio).
 
  • Una volta completato l’ordine, l’utente, selezionando “Invia Ordine”, può inoltrare la propria richiesta al commerciante.
 
  • Ricevuto l’ordine, il commerciante può decidere se accettare o rifiutare l’ordine. Questa azione è definitiva; in caso di accettazione, il commerciante si assume l’onere di preparare l’ordine secondo le preferenze selezionate dall'utente, in fase di perfezionamento dell’ordine.
 
  • Il venditore, processando l’ordine, si impegna a modificare tempestivamente lo “Stato dell’Ordine”. Quest’ultimo può univocamente trovarsi nello Stato di: “In attesa”; “Accettato” o “Rifiutato”; “Pronto al Ritiro” o “In consegna”; “Ritirato”. Tutte le variazioni di stato dell’ordine sono comunicate tramite un servizio email di notifica.
 
  • Il cliente, a seconda della modalità selezionata, provvede a ritirare l’ordine presso l’esercizio commerciale o riceve direttamente lo stesso con consegna a domicilio presso l’indirizzo inserito. Il saldo del pagamento è gestito autonomamente del negoziante, così come l’emissione della ricevuta fiscale. Il cliente si impegna a verificare lo stato della merce prima del ritiro, in modo da evitare possibili controversie. 
 
  • Una volta ultimata la transazione di scambio merci e saldo del pagamento, il commerciante ha l’obbligo di aggiornare lo Stato dell’Ordine in “Ritirato” tramite l’apposita funzione.

Di seguito l’intera stesura dei “Termini e Condizioni” della Web App.

 
  1. Spesa in Quartiere NON AUTORIZZA in alcun modo:
    1. la divulgazione e l’utilizzo dei dati personali raccolti su questa piattaforma.
    2. l’utilizzo dei dati personali per scopi di marketing.
    3. la monetizzazione dei dati personali.
 
  1. Spesa in Quartiere DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ:
    1. riguardo eventuali mancati pagamenti, problemi di transazioni economiche, infortuni dei lavoratori durante la consegna della merce.
 
  1. Spesa in Quartiere NON SI FA CARICO:
    1. di eventuali danneggiamenti della merce.
    2. del malfunzionamento e dei problemi a mezzi o vetture adibiti al trasporto della merce.
 
  1. Spesa in Quartiere NON SI ASSUME LA RESPONSABILITÀ:
    1. di eventuali furti di denaro o della merce durante l’utilizzo del servizio.
    2. di eventuali clonazioni di carte di credito/debito durante il saldo del pagamento dell’ordine al venditore in quanto NON CI OCCUPIAMO della gestione di questi ultimi.
    3. di eventuale utilizzo di denaro contraffatto e/o riciclato per il saldo del pagamento dell’ordine al venditore in quanto NON CI OCCUPIAMO della gestione di questi ultimi.
 
  1. Spesa in Quartiere E’ UNICA PROPRIETARIA E DETIENE I DIRITTI:
    1. di qualsiasi logo e rappresentazione grafica utilizzata all’interno della Web App: ogni utilizzo di questi ultimi NON È IN ALCUN MODO CONSENTITO 

se non concordato con il proprietario.

 
  1. Spesa in Quartiere NON È RESPONSABILE E SI ASTIENE:
    1. da qualsiasi controversia e/o disputa legale tra esercente e cliente.
    2. da ogni incomprensione e/o divergenza riguardante l’ordine.
 
  1. L’utente SI ASSUME OGNI RESPONSABILITÀ:
    1.  del non corretto utilizzo della piattaforma nei confronti dei venditori.
 
  1. Il venditore SI ASSUME OGNI RESPONSABILITÀ:
    1.  del non corretto utilizzo della piattaforma nei confronti dei clienti.
 
  1. Il venditore È AUTORIZZATO:
    1. all’esclusione del prodotto se non correttamente descritto e specificato dal cliente.
    2. in caso di mancata reperibilità, all’esclusione del prodotto se non specificatamente indicata una valida alternativa dello stesso.
 
  1. Il venditore DECLINA DA OGNI RESPONSABILITÀ IL TEAM DI SPESA IN QUARTIERE:
    1. per la mancata emissione delle ricevute fiscali. 
    2. per il mancato pagamento da parte dell’utente.
    3. per la non corretta gestione degli ordini.